Banner Scopri il Casoncello di Barbariga - Brescia

i Torta Düra della Zia Mafalda

Nel pieno rispetto della tradizione mantovana, anche nella ricetta di questa torta si usano ingredienti “contadini”: lo strutto recuperato dal grasso del maiale, le uova, la farina. È un dolce semplice, che si mangia in sostituzione della più tradizionale Sbrisolona mantovana, che rispetto a questa torta è più ricca in quanto usa burro e mandorle.

Gli Ingredienti:

  • 750gr. Farina bianca di frumento
  • 250gr. Farina tipo “fioretto”
  • 300gr. Strutto
  • 300gr. Zucchero
  • 2 Tuorli
  • 40gr. di anice
  • la buccia grattugiata di un limone.

Preparazione della Torta Düra

Al centro di una spianatoia, disporre a fontana tutta la farina e nel mezzo aggiungere tutti gli altri ingredienti. Lavorare energicamente con entrambe le mani per amalgamare il tutto: il composto sarà pronto quando avrete ottenuto un impasto sgranato che si stacca dalle dita.

Ungere quindi con del burro o dello strutto una teglia con cerniera del diametro di 26/28cm, versarvi l’impasto ottenuto, e schiacciare bene con le mani per uniformarlo.

Mettere in forno pre-riscaldato a 120° per un’ora e quindi ancora un’ora a 180°.

Curiosità sulla cottura: questa torta veniva fatta il giorno in cui nelle cascine si cuoceva il pane, perché una volta terminata la cottura del pane, si infornava anche questo dolce.