Banner Scopri il Casoncello di Barbariga - Brescia

i Soiano del Lago

Adagiato sulle colline moreniche affacciate sulla sponda occidentale del lago di Garda, Soiano è uno dei sette Comuni della Valtenesi. Il toponimo Soiano deriva dal latino “Solis Ianua” che significa “Porta del Sole”.

  • Abitanti: 1.517
  • Altitudine: 196 m s.l.m.
  • Superficie: 5,8 km2
  • Provincia: Brescia

Cenni storici

La presenza dell’uomo a Soiano in epoche remote è dedotta dal ritrovamento di resti palafitticoli risalenti all’Età del Bronzo. Sicuro anche l’insediamento da parte dei Romani, come testimoniano i ritrovamenti di frammenti di iscrizioni funebri e votive. Soiano, come le altre popolazioni vicine, fu saccheggiata e depredata dagli Ungari nel 899. A questo episodio viene fatto risalire la costruzione della rocca difensiva che ancora oggi delinea il profilo del paese.
La riviera passò sotto il dominio di Venezia nel 1444 fino all’occupazione dell’esercito napoleonico.
Nel 1810 Soiano venne aggregato con Puegnago al comune di Polpenazze per tornare autonomo nel 1825. In età fascista venne nuovamente accorpato con Moniga al comune di Padenghe. L’autonomia amministrativa verrà ripristinata solo dopo la caduta del regime e l’instaurazione della Repubblica.

Cosa vedere a Soiano del Lago

Chiesa parrocchiale di San Michele, risale al XVI secolo e custodisce un organo progettato da Antonio Franchino di Montichiari originariamente posto sopra l’ingresso principale e oggi visibile sulla parete destra dell’edificio. L’abside ospita una tela del Bertanza.
Chiesa di S. Carlo, in stile lombardo. Fu eretta nel luogo in cui, secondo la tradizione, San Carlo Borromeo si fermò a parlare con la popolazione. Ai lati dell’altare maggiore sono poste due statue del XVI secolo provenienti dal convento di San Rocco e sopra è collocato un dipito di Andrea Bertanza.
Cappella di Santa Elisabetta al Cascinale Monastero, piccolo locale riservato al culto all’interno della proprietà Cascinale Monastero. Presenta affreschi trecenteschi che fanno risalire la costruzione dell’edificio a una comunità monastica.

Il castello
Il Castello di Soiano venne edificato nel X secolo a difesa delle invasioni ungare.
Era utilizzato per le riunioni della Vicinia, dove venivano riuniti i capifamiglia, si eleggevano i consoli e si amministrava la giustizia.
Nel 1985 la famiglia Omodeo Salè donò la proprietà del castello al Comune che, dopo un attento restauro, restituì l’edificio alla popolazione trasformandolo in un accogliente luogo per attività ricreative e sociali.
La cinta muraria si è conservata quasi intatta. La torre di pianta quadrata è stata convertita in campanile già nel XVII secolo.

Eventi a Soiano del Lago

  • Sagra di San Rocco, a Ferragosto.
  • L’ultima domenica di settembre si celebra la festa del patrono: S. Michele Arcangelo.

Sport

Vanto e orgoglio di Soiano è il campo da golf esteso su 110 ettari di terreno adagiato alle pendici delle colline moreniche. Il Garda Golf è considerato dagli esperti uno dei migliori campi da golf realizzati nell’utlimo ventennio e comprende un tracciato di 27 buche con punti panoramici dalla bellezza suggestiva.
I verdissimi fairways sono praticabili anche nella stagione invernale, grazie al clima tmperato del Lago di Garda che consente di giocare durante tutto l’anno.

Nomi noti legati a Soiano del Lago

Diamante Medaglia Faini
Poetessa insigne, nacque a Mura Savallo il 28 agosto 1724 e fu educata agli studi umanistici dall’eminente zio, don Antonio Medaglia, pievano di Savallo. Sposò Pietro Faini, di agiata famiglia di Soiano e continuò gli studi in filosofia e matematica.
Dai suoi componimenti poetici emerge uno spirito finissimo e un’intelligenza acuta. L’attività letteraria della Medaglia Faini le valse ambite onorificenze, oltre all’appartenenza a diverse accademie fra cui gli Unanimi di Salò, gli Agiati di Rovereto e gli Orditi di Padova.

Prodotti tipici

Nello stemma del Comune di Soiano figura un tino per la pigiatura dell’uva, simbolo che testimonia la radicata tradizione vitivinicola della zona.
La produzione di pregiati vini, olio extravergine di oliva e cereali offre lo spunto per gustosi intinerari gastronomici tra agriturismi, cantine e trattorie.

Informazioni

Pro Loco Soiano via Ciucani, 2 25080 Soaino del Lago (Bs) Tel. +39.333.7733577