Banner Scopri il Casoncello di Barbariga - Brescia

La grande orchestra del disastro

Associazione Festa della Musica Brescia in collaborazione con Musical-Mente, Coop. Il Calabrone, Piastra Pendolina e Latteria Molloy presentano: LA GRANDE ORCHESTRA DEL DISASTRO

Brescia 13/14/15 Dicembre 2021

Si tratta di un vero processo creativo orchestrato in due fasi artistiche: I) la realizzazione di seminari di prova, II) un concerto di restituzione. Sviluppo di composizioni istantanee (canzoni, strumentali, soli, ecc.) per un grand ensemble di musicisti, professionisti senza ego o dilettanti: non è richiesto un livello musicale particolare. Età: dagli 8 ai 108 anni. Strumenti acustici: reali (chitarre, voce, fiatti, ecc…) o inventati (pentole, scatole, campanacci, fischietti, scatole… ecc…) e voci. La sfida è di riuscire a creare una tavolozza composizioni musicali istantanee, usando alcuni metodi di creazione contemporanea vicini all’improvvisazione. Per affrontare questa sensibilizzazione, l’artista esplorerà e svilupperà un sistema di segni che gli permetterà di modellare ed amalgamare gli elementi dell’orchestra in tempo reale e quindi creare un evento unico e performante reso possibile solo in questa occasione. La tecnica utilizzata è simile a quella acquisita nella tradizione della musica moderna secondo le esperienze di compositori / direttori come Lawrence D. Butch Morris, Anthony Braxton, ecc … François R. Cambuzat ha quindi sviluppato un linguaggio fatto di comandi gestuali creati per essere utilizzati da chiunque, senza distinzioni di esperienze musicali studi, età o linguaggio. Il più importante sarà suscitare una volontà organica (ascoltare l’altro + interazione) da parte dei partecipanti, in una progressione naturale, verso una strutturazione dell’improvvisazione specifica per questo ensemble anarchico organizzazione estrema e rispetto totale). Il simbolo stesso di una società gestita in armonia e autonomia. Obiettivi: – ascoltare gli altri /agire insieme; – strutturare un’improvvisazione; – consultare le nozioni di acustica, dinamica, così, timbro, ritmo, e anche la grande varietà di relazioni esistenti all’interno di un Ensemble musicale; – Realizzare la potenza e la ricchezza di fare / creare in una società anarchicamente organizzata. Requisiti / Organizzazione – Nessuna educazione musicale richiesta. – Nessuna restrizione di età. – Strumenti: ogni partecipante potrà portare qualsiasi strumento anche se non lo sa suonare, o qualsiasi oggetto capace di dinamica dal forte al pianissimo. Anche la sola voce è ovviamente benvenuta. Interventi: François R. Cambuzat: (Ifriqiyya Electrique, Trans-Eolian Transmission, Machine Rouge,…) Gianna Greco: (Ifriqiyya Electrique, Trans-Eolian Transmission, Machine Rouge,…)

I 2 seminari di prova si svolgeranno il lunedì 13 e martedì 14 dicembre divisi in 2 luoghi e orari diversi a scelta dei partecipanti: dalle 16.30 alle 19.00 presso la sede di Musical-Mente, Via Della Ziziola 105 – Brescia. Dalle 20.30 alle 23.00 presso la Piastra della Pendolina, Via Ragazzi del ’99 (Supermercato Carrefour Market) – Brescia.

Il concerto di resa con pubblico (ingresso gratuito) verrà effettuato mercoledì 15 dicembre alle 20.30, presso la Latteria Molloy, Via Marziale Ducos 2b – Brescia. Sia per i partecipanti all’iniziativa che per il pubblico il mercoledì 15 è richiesto il Green-Pass.

Per iscrizioni scrivere a jl.stote@libero.it

https://trasportimarittimi.net/grandeorchestradeldisastro

La grande orchestra del disastro

Questo sito fa uso di cookie. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni.