Banner Scopri il Casoncello di Barbariga - Brescia
Corso gratuito a Brescia di digital marketing

Supercani contro Alieni al McDonald’s a Orzinuovi

SuperCani alla disfida degli hamburger per sconfiggere la pattuglia di Alieni che nei loro piani di conquista del Pianeta Terra hanno deciso di iniziare dal cibo a stelle e strisce per eccellenza. A difendere il patrimonio gastronomico dal nuovo attacco ci penseranno i SuperCani che si nascondono più o meno bene nei nostri esemplari cuccia&divano, chiamati a raccolta dal team di My Pet’s Hero per questo nuovo evento adatto alle famiglie e ai più piccini.
Appuntamento il 23 settembre da McDonalds a Orzinuovi, in provincia di Brescia. All’esterno del locale di via Adua dalle 10 alle 15 circa tutti i SuperCani che si iscriveranno (chi vorrà potrà indossare il suo mantellino da SuperEroe per impressionare gli avversari) saranno protagonisti di una sfida tra giochi ed enigmi con una giuria di bambini ad attribuire i punteggi. Qui sulla Terra già lo si prevede: gli Alieni non avranno partita. Ma serve la squadra di SuperDog e a My Pet’s Hero il reclutamento è aperto.
«E’ la prima volta – spiegano il fondatore di My Pet’s Hero e ideatore dei SuperGiochi a 6 Zampe Giuseppe Maremonti e la cofondatrice Nadia Bracchi – che gli Alieni attaccano un ristorante McDonald’s, ma siamo certi che i nostri SuperDog sapranno respingerli come sempre hanno fatto finora attraverso una serie di momenti ludici che coinvolgeranno cani e umani nella battaglia per il panino più celebre del mondo. Dalle 10 alle 15 di domenica 23 settembre passeremo una giornata adatta alle famiglie, con i bambini protagonisti della giuria dei giochi con i cani che potranno esprimere lì i loro talenti. Per i cani tanti premi e gadget messi a disposizione dai nostri sponsor, mentre per gli umani c’è lo sconto sul menu».
L’evento di Orzinuovi è parte del ciclo firmato My Pet’s Hero di SuperGiochi a 6 Zampe, manifestazione ludico-sportiva pensata proprio affinché ogni cane possa manifestare la propria migliore attitudine tra olfatti prodigiosi, abbai in modulazioni di tutti i tipi, campioni di salto al baciotto sul naso del proprietario, assi della corsa veloce o dissimulatori provetti che mantengono il SuperSegreto su quale sia il loro SuperPotere, così da poter sferrare all’occorrenza un colpo a sorpresa.
Si tratta di un formati itinerante ed esportabile che sta percorrendo via via tutto lo Stivale: «Dove c’è uno spazio interessato a ospitare i SuperGiochi – confermano Maremonti e Bracchi – noi arriviamo avvalendoci degli educatori locali. L’idea da cui siamo partiti nasce dal nostro rapporto con i nostri cani di casa. Osservandoli abbiamo capito che i ‘cani eroi’ definiti così dalla cronaca perché protagonisti di imprese limite non sono i soli a poter essere chiamati in questo modo. I nostri cani di casa sono tutti eroi. SuperEroi, anzi. Con superpoteri grazie ai quali ci sopportano, ci supportano, ci spingono oltre i limiti che noi stessi pensiamo di avere… sono supereroi del cuore».

Supercani contro Alieni al McDonald's

Supercani contro Alieni al McDonald’s

Questo sito fa uso di cookie. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni.