Banner Scopri il Casoncello di Barbariga - Brescia
Contattaci

Ritratti di Giacomo Ceruti in Valle Camonica

Sarà inaugurata venerdì 15 settembre 2017 la mostra “La realtà dello sguardo. Ritratti di Giacomo Ceruti in Valle Camonica” presso il Camus – Museo Camuno di Breno (via Garibaldi, 8).
La mostra è suddivisa in quattro sezioni:
1_La prima parte rappresenta una introduzione, presentando tre dipinti databili nella seconda metà del Seicento, che dunque precedono l’attività di Ceruti in Valle Camonica. Tra queste opere si segnala il Ritratto di Giulio Conti, esposto per la prima volta in assoluto.
2_La seconda sala è dedicata ai ritratti realizzati da Ceruti per la famiglia Cattaneo di Breno, nell’arco di un decennio. Sono qui presenti cinque dipinti, tutti di grande qualità, che consentono di verificare le parentele all’interno di questa famiglia.
3_La terza sezione è dedicata ai coniugi Bonometti e allo straordinario capolavoro intitolato Uomo con boccale, a metà strada tra il ritratto e la scena di genere. La presenza in mostra di quest’ultimo dipinto, prestato per l’occasione dall’Accademia Tadini di Lovere, è dovuta al fatto che, pur non essendo stato realizzato in Valle Camonica, apparteneva alla famiglia Zitti che aveva stretti legami con questo territorio.
4_Infine la rassegna chiude con lo scenografico Ritratto Federici, quasi si trattasse di un coup de théâtre che lascia intravvedere i futuri approdi della ritrattistica cerutiana, a partire dalla fine del quarto decennio del XVIII secolo.
Ritratti di Giacomo Ceruti in Valle Camonica

Ritratti di Giacomo Ceruti in Valle Camonica

Questo sito fa uso di cookie. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni.