Banner Scopri il Casoncello di Barbariga - Brescia
Contattaci

Garden Festival a Rovato

09A Castello Quistini è in arrivo il 1° Festival del Giardino con una grande mostra mercato, incontri e seminari sul tema del Giardino contemporaneo 13-14 MAGGIO 2017, CASTELLO QUISTINI ROVATO (BRESCIA) Garden Festival è il nuovo evento/mostra mercato dedicato al vivere green che si terrà Sabato 13 e Domenica 14 Maggio dalle 9,30 alle 19,30 tra i giardini fioriti e gli antichi saloni di Castello Quistini a Rovato in provincia di Brescia. Tema di questa prima edizione sarà il “Giardinaggio contemporaneo” con incontri e seminari rivolti a professionisti (architetti, agronomi, progettisti del verde, giardinieri) e incontri aperti a tutti per illustrare le novità del giardinaggio e della progettazione. Garden Festival ospiterà al suo interno una ricca mostra mercato suddivisa in diverse aree che raccoglieranno le diverse tipologia di realtà coinvolte con decine di protagonisti dei diversi settori: Vivaisti (rose, ortensie, perenni, orchidee, succulente e cactacee, carnivore, stagionali, agrumi e tanto altro), progettisti del verde, Artigiani (falegnami, fabbri, artisti), Creativi e designer, realtà specializzate nell’ Arredo da interni ed esterni (shabby chic, vintage, provenzale), Agricoltori e coltivatori. Durante la giornata di Sabato si terranno una serie di incontri aperti a tutti e seminari tecnici con professionisti ed esperti provenienti dal mondo della progettazione del verde. Gli incontri sono organizzati con il sostegno di AIAPP Lombardia (Associazione Italiana Architetti Paesaggisti.) in collaborazione con lo studio di progettazione paesaggistica Matiteverdi del dottore agronomo Simone Montani (www.matiteverdi.it), socio AIAPP (Associazione Italiana Architettura del Paesaggio), e Valter Angeli (www.valterangeli.it), esperto botanico con esperienza quarantennale nel campo delle erbacee perenni e graminacee, oltre che collaboratore di importanti paesaggisti e giardinieri in progetti di livello nazionale ed internazionale, per diffondere una corretta conoscenza del verde e una visione d’avanguardia e contemporanea del giardinaggio. Sabato 13 Maggio dalle ore 9,00 alle ore 12,30 Progettare il paesaggio: Tra botanica, estetica e sostenibilità – Tecniche costruttive e scelte botaniche del giardino contemporaneo (seminario tecnico gratuito, iscrizione obbligatoria) · “Natura al limite”: erbacee perenni adatte a condizioni ambientali estreme – Valter Angeli, consulente alla progettazione e produttore di erbacee perenni, Vivaio Erbe e Fiori · “Il progetto di paesaggio: possibili relazioni tra architettura, botanica ed ingegneria naturalistica” – Arch. Fabio Pasqualini, paesaggista, studio H.S.L., socio AIAPP · “Erbacee perenni, preziose alleate nella creazione di terrazzi, giardini e parchi: esempi di realizzazione” – Dott.ssa Cristina Mazzucchelli, biologa garden designer, socio AIAPP · “La luce in giardino”: valorizzazione degli spazi esterni nelle ore notturne – Fabio Bergami, illuminotecnico, azienda Platek Sabato 13 Maggio dalle ore 14,00 alle ore 17,15 Il Giardino contemporaneo (incontro gratuito aperto a tutti, iscrizione obbligatoria) · “Il ruolo del progettista e gli elementi del giardino contemporaneo” – Simone Montani, dottore agronomo, Studio Matiteverdi · “L’uso di erbe decorative ed erbacee perenni da fiore in giardino” – Valter Angeli, consulente alla progettazione e produttore di erbacee perenni, Vivaio Erbe e Fiori · “La riscoperta delle Iris: piante rustiche irrinunciabili in un giardino eticamente sostenibile”. A seguire proiezione del video dedicato a “Le Iris di Trebecco”: quando un’ eredita’ botanica si evolve in un progetto di rilancio del territorio – Cristina Mostosi, curatrice del giardino de Le Iris di Trebecco · “Il bambù: un gruppo di piante dalla grande versatilità” – Simone Montani, dottore agronomo, Studio Matiteverdi · “Specie prative e loro esigenze per una corretta gestione delle superfici a prato” – Daniele Perrone, produttore di prato in zolla, Vivai Sandher · “Verde verticale sostenibile”: un caso pratico – Valter Angeli, consulente alla progettazione e produttore di erbacee perenni, Vivaio Erbe e Fiori · “Strategie per una manutenzione ridotta al minimo” – Simone Montani, dottore agronomo, Studio Matiteverdi Garden Festival sarà inoltre un’occasione unica per visitare i giardini di Castello Quistini in occasione della fioritura dei suoi magnifici roseti che ospitano una collezione di oltre 1000 varietà di rose tra antiche, inglesi e moderne, il brolo dei frutti antichi con collezioni di piante da frutto ormai dimenticate, l’hortus botanico con una collezione di piante officinali, e il piccolo giardino delle ortensie. Per i più piccoli saranno presenti baby-laboratori gratuiti per avvicinare i bambini al mondo del verde e della natura. All’interno del castello sarà presente un’area dove saranno presenti food corner che prepareranno gustosi piatti vegani/vegetariani, frutta fresca, gelato biologico-naturale, dolci e tanto altro. GIARDINI DI CASTELLO QUISTINI I giardini di Castello Quistini sono famosi in tutto il nord Italia per la collezione di rose presente. Con oltre 1500 varietà è uno dei giardini con la più importante collezione di rose antiche, moderne e inglesi. Nel giardino sono presenti anche molte altre varietà di piante e giardini segreti con collezioni di ortensie e frutti antichi. VIVAISTI Piante e fiori saranno i veri protagonisti con produttori e collezionisti di rose, piante grasse, perenni, carnivore, collezioni di aromatiche, lavande, bulbi e rizomi, agrumi, acquatiche, orchidee, e tanto altro. ARREDO DA GIARDINO Tra le sale e i giardini del castello saranno presenti espositori con arredo da esterni (gazebo, arredo in ferro e oggettistica da esterni). GLI ARTIGIANI E I CREATIVI Tra le sale e i giardini del castello scoprirete tanti artigiani e creativi come falegnami, fabbri, artisti e giovani designer. PRODOTTI DELLA TERRA Tra i giardini saranno presenti diversi produttori con prodotti della terra (confetture, miele, spezie e the). FOOD CORNER All’interno del castello sarà presente un’area dove saranno presenti food corner che prepareranno gustosi piatti vegetariani, frutta fresca, gelato biologico-naturale, dolci. GLI INCONTRI GREEN Nel corso della giornata non mancheranno incontri e appuntamenti gratuiti per diffondere la conoscenza dei diversi aspetti del mondo del verde e della natura, con la terra come filo conduttore e a stretto contatto con maestri del verde per apprendere una cultura del giardino più consapevole e sostenibile. SEMINARI TECNICI E INCONTRI APERTI AL PUBBLICO Nel corso delle giornate non mancheranno incontri e seminari tecnici gratuiti sul tema del giardinaggio contemporaneo per diffondere le nuove conoscenze e tendenze nei settori della progettazione di giardini e della botanica.

Garden Festival a Rovato

Garden Festival a Rovato

Questo sito fa uso di cookie. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni.