Banner Scopri il Casoncello di Barbariga - Brescia
Contattaci

Primavera Espositiva 2015 Iseo

La Fondazione l’Arsenale di Iseo presenta la primavera espositiva 2015 tra corsi, mostre e performance.

Nel centenario della Prima Guerra Mondiale l’Arsenale ospita la mostra “Ma nel cuore/nessuna croce manca” Soldati, trincee, vita e morte nella Grande Guerra (1915-1918), organizzata dal Comitato Provinciale di coordinamento per le celebrazioni del Centesimo Anniversario della Prima Guerra Mondiale (1914-2014) presieduto da S.E. Narcisa Brassesco, Prefetto di Brescia e curata dall’Archivio storico della Resistenza bresciana e dell’Età contemporanea dell’Università Cattolica del Sacro Cuore – sede di Brescia e della Biblioteca “O. Marcolini” dell’Università Cattolica del Sacro Cuore-sede di Brescia. La mostra sarà allestita nelle sale a piano terra e sarà aperta dal 28 febbraio al 19 marzo. Foto e incisioni resteranno esposte fino a domenica 22 marzo.

Dal 7 al 21 marzo invece, il Palazzo dell’Arsenale ospiterà la mostra “Donna senza maschere…quello che le donne non dicono” , a cura delle associazioni iseane Cittadine e Cittadini del mondo e Yseo Yang. Una collettiva di giovani artiste che danno voce a “quello che le donne non dicono”. Un tema che richiama volutamente le numerose maschere “sociali” che la donna è costretta ad indossare o che la società le impone, nei suoi molteplici ruoli.  In mostra opere pittoriche, fotografie, sculture e installazioni selezionate da Valentina Corridori, esperta d’arte dell’associazione Yseo Yang.

Fotografia protagonista della mostra “Ritratti e storia d-istanti” (dal 28 marzo al 19 aprile). Una sequenza di scatti che sono l’antologica di un lavoro ventennale del fotoreporter bresciano Filippo Venezia, titolare dell’agenzia Fotolive tra gli scenari di guerra e di emigrazione del Mediterraneo, passando per la Brescia della strage o quella più contemporanea della Caffaro o della protesta “Fermata San Faustino: fermata Gru”.

Chiude il ciclo espositivo della primavera dell’Arsenale la mostra “Oltre la vita” (24 aprile – 24 maggio 2015). La morte interpretata da una collettiva di artisti contemporanei, alcuni dei quali già noti ad un pubblico internazionale, provenienti da tutta Italia. Un’idea che nasce sulla scia dell’iniziativa promossa dal “FAI – I Luoghi del cuore”  per la valorizzazione della Chiesa di San Silvestro in cui è dipinta una danza macabra di particolare importanza storico-artistica.

La Fondazione l’Arsenale di Iseo propone “Storie d’Artisti 2015”, un ciclo di incontri dedicato ad approfondire la vita e le opere di alcuni dei più importanti artisti. Il primo modulo si svolgerà il 10, 17, 24 e 31 marzo e sarà dedicato ai bresciani Savoldo, Romanino, Moretto e Vantini. Il secondo modulo è fissato per il 12, 19 e 26 maggio e avrà come oggetto gli artisti protagonisti delle grandi esposizioni del 2015: Giotto, che sarà in mostra a Milano dal 2 settembre 2015, Paul Gauguin, a Basilea fino al 25 giugno e Paul Klee, tra i protagonisti della mostra appena inaugurata a Rovigo Il Demone della Modernità. Pittori visionari all’alba del secolo breve”.

“Storie d’Artisti 2015” sarà curato da Sara Zugni, Dott.ssa in Conservazione dei beni culturali e Operatore tecnico Museale. Gli incontri si svolgeranno solo al raggiungimento del numero minimo di iscritti e si terranno dalle 20.30 alle 22.30 presso il Palazzo dell’Arsenale (vicolo Malinconia, 2 Iseo).

Sarà possibile iscriversi ad uno solo dei due moduli (quota per i 4 incontri di marzo 40 €; quota per i 3 incontri di maggio 30 € ) o ad entrambi approfittando dello sconto (€ 60).

Maggiori informazioni sugli incontri durante la serata di presentazione gratuita fissata per martedì 24 febbraio alle 20.30 sempre in Arsenale.

INFO E ISCRIZIONI: info@arsenaleiseo.it

Ritratti Storie d'Istanti a Iseo

Ritratti Storie d’Istanti a Iseo

Primavera Espositiva 2015 Iseo

Primavera Espositiva 2015 Iseo

primavera espositiva Primavera Espositiva 2015

Questo sito fa uso di cookie. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni.